C’è un tempo per tutto è un brano contenuto nel Qoelet o Ecclesiaste, testo presente nella Bibbia ebraica e cristiana.
È scritto in ebraico, con diversi spunti in aramaico, e la sua redazione è avvenuta in Giudea nel IV o III secolo a.C. ad opera di un autore ignoto che afferma di essere il Re Salomone, perché in quel periodo si era soliti attribuire opere a personaggi storici considerati sapienti.

Tempo
C’è un tempo per tutto

Contenuto

Qoelet è composto di 12 capitoli contenenti varie meditazioni sapienziali sulla vita, molte delle quali caratterizzate da un tenore pessimistico. Nel Qoelet viene esposto, in forma dialettica, un contraddittorio tra il bene e il male. La riflessione ruota intorno a due interrogativi, ovvero a cosa serva fare il bene e a cosa serva fare il male. Se la morte è l’unica conclusione della vita, allora tutto sembra vano. Qoelet allora suggerisce: “Abbi fiducia nel Padre e segui le sue indicazioni”. È qui che si legge la famosa frase Vanitas Vanitatum (vanità delle vanità), significando che tutto non è altro che cosa vana, fatua.

Il Qoelet nelle arti e nella cultura di massa

Il Qoelet è stato fonte di ispirazione per molti artisti. Cercheremo di ricordarne alcuni. Per esempio, il cantante folk statunitense Pete Seeger per comporre negli anni cinquanta la canzone Turn! Turn! Turn!. Prima ancora ispirò a Robert Schumann la composizione del primo dei 5 Pezzi in Stile Popolare op. 102 per violoncello e pianoforte e il grande compositore tedesco Johannes Brahms prese spunto dall’Ecclesiaste.
Inoltre Petrarca nel suo sonetto “Voi ch’ ascoltate in rime sparse il suono”, prima poesia del “Canzoniere”, nella sua forma completa “Vanitas Vanitatum et omnia vanitas”, tradotta in Italiano volgare riconobbe l’importanza del Qoelet.
In musica, ricordiamo grandi artisti italiani come Angelo Branduardi che ha preso ispirazione dalle prime parole del Qoelet per la sua canzone Vanità di Vanità e infine Ivano Fossati che scrisse proprio la canzone C’è tempo.

C’è un tempo per tutto (Qoelet)

Per ogni cosa c’è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
C’è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.

Le decisioni nella leadership del cambiamento

Per anni, questi testi sono stati fonte di grande ispirazione per me e per i miei progetti. Credo che la soluzione sia sempre semplice; è lì davanti a noi che, invece, la complichiamo con compromessi, paure ed incertezze, rimandando le decisioni e ritardando il cambiamento nella speranza che questo possa arrivare da solo.
Un giorno, dopo l’ennesima lettura, di queste parole, mi inventai un esercizio di stile per presentarlo ai miei allievi il giorno dopo. Ieri l’ho tirato fuori da un cassetto.

Il mio tempo per…tutto

C’è un tempo per pianificare e un tempo per il consuntivo,
C’è un tempo per studiare e un tempo per lavorare,
C’è un tempo per parlare e un tempo per ascoltare,
C’è un tempo per il colloquio e un tempo per la riunione,
C’è un tempo per pensare e un tempo per agire,
C’è un tempo per elogiare e un tempo per rimproverare,
C’è un tempo per caricare e un tempo per scaricare,
C’è un tempo per regolare e un tempo per lasciarsi andare
C’è un tempo per smontare e un tempo per organizzare
C’è un tempo, alla fine, per restare e un tempo per partire…

Scopri il Qoelet, clicca qui
Guarda il video di Ivano Fossati, C’è Tempo, clicca qui

Protected by Copyscape

466 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *